Bilancio di fine mandato 2004-2009



(Approvato con Delibera G.C. n.38 del 20.04.2009)


L’ esigenza di fare una sintesi dell’attività amministrativa svolta in questi cinque anni nasce dalla necessitò di fornire ai nostri Concittadini lo strumento per valutare se  abbiamo raggiunto o meno gli obiettivi che ci eravamo programmati.
La trasparenza e l’informazione sono stati i primi obiettivi della nostra l’attività amministrativa; in quest’ottica è stato redatto il Bilancio di Fine Mandato, un documento non codificato, ma indispensabile per fare sintesi dell’attività di un mandato.
Devo premettere che sono stati cinque anni di lavoro intenso su tutti i fronti, ma posso affermare con soddisfazione che abbiamo tenuto fede alle promesse fatte ai cittadini quando ci siamo presentati alle elezioni: per rendersi conto di questo basta prendere spunto dal nostro programma elettorale che non era composto da una serie di proclami, ma da impegni circoscritti e ben definiti: infatti da un lato abbiamo attivato (sempre attenti alla qualità) un'ampia gamma di servizi differenziati per fasce di età e dall'altro abbiamo cercato di sviluppare tutte le potenzialità del nostro territorio, perseguendo uno sviluppo di qualità.

Il fulcro  del nostro programma di governo, attorno al quale hanno ruotato tutte le scelte amministrative di questi cinque anni è stata l'attenzione alla persona, il che significa avere a cuore il benessere dei cittadini in tutte le fasi della loro vita, dai più piccoli ai meno giovani, alle persone in difficoltà.
Non è questa la sede per polemizzare con una politica centralistica che ha ridotto sensibilmente, nel corso di cinque anni, le entrate degli Enti Locali penalizzandoli.
L’attenta gestione delle nostre risorse ci ha comunque permesso di realizzare quanto di seguito viene illustrato e ciò costituisce per tutti noi motivo di soddisfazione: possiamo infatti dimostrare che, pur con risorse limitate, e senza gravare più del necessario sui contribuenti, abbiamo dato corso al nostro programma elettorale realizzandolo, come di seguito vi illustrerò.

*************************************

Questo breve riassunto ha potuto contenere solo una parte dell’attività amministrativa di questi cinque anni. Rimane escluso tutto il lavoro incessante e quasi febbrile consistito nel dialogo con le istruzioni, gli enti pubblici,  e  soprattutto con la gente:  in questi cinque anni ho, abbiamo incontrato e conosciuto quasi tutti i Cittadini, parlato con loro,  ascoltato i loro problemi e,  laddove è stato possibile,  siamo venuti incontro alle esigenze di tutti.   
Per questo mi congedo con la certezza di aver tradotto in fatti concreti gli impegni che ci eravamo assunti.-

Il Sindaco
Avv. Anna Berto